Letteratura e Narrativa

Inserito il 24 Gen, 2018 | da Andrea Camporese

0

Cucciolo d’Uomo di Matteo Strukul

image_pdf

Matteo Strukul, poliedrico scrittore (ma non solo) padovano classe ’73, firma nel 2015 (sempre per Edizioni E/O) Cucciolo d’Uomo, il terzo capitolo della saga di Mila Zago la potente bounty hunter dai caratteristici dreadlock rosso fuoco.

Cucciolo d’Uomo: la trama

Dopo La Ballata di Mila (2011) e Regina Nera (2013), Mila è impegnata in un’operazione di recupero. Apparentemente dovrebbe trattarsi di un lavoretto: prelevare un bambino salvandolo dalla mafia nigeriana di stanza in Veneto, e consegnarlo a Berlino al responsabile dell’agenzia segreta BHEG (Bounty Hunter European Guild). Quello che Mila non sa (e che non sarò certo io a svelare), è che il bambino rappresenta molto più di quello che le è stato detto, non solo per il mondo ma per lei stessa.

cucciolo d'uomo retro

Cucciolo d’Uomo è un romanzo rocambolesco, che c’entra in pieno il genere pulp di cui Strukul è il maggior rappresentante vento (e forse italiano) anche attraverso l’Associazione culturale Sugarpulp. Parafrasando un genio del genere come Lansdale, se il pulp si fa troppo cervellotico smette di essere pulp. Il pulp deve essere diretto, mordere direttamente al cuore della nostra anima, sviscerare (nel senso letterale del termine, come Mila fa perfettamente con le sue katana), l’orrido che è in ognuno di noi, in una pioggia di sangue e interiora. Il pulp deve essere adrenalina pura e Cucciolo d’Uomo (come gli altri due capitoli della trilogia di Mila Zago), centra perfettamente tutti questi aspetti letterari.

Leggendo Cucciolo d’Uomo il lettore si vedrà così catapultato in una girandola vorticosa di colpi di scena, dal Veneto al Friuli su fino a Berlino, il tutto condito dalla danza di morte dei dread rossi di Mila, che strada facendo si affezionerà al piccolo, trovandosi a dover fare i conti non solo con traditori interni alla BHEG ma anche con una multinazionale del farmaco senza scrupoli.

Matteo Strukul vive fra Padova e Berlino, e dopo la trilogia di Mila Zago ha firmato numerosi altri romanzi di successo, non ultima la quadrilogia de I Medici.

download kindledownload libro

download pdf
image_pdf
Condividi:
Cucciolo d’Uomo di Matteo Strukul Andrea Camporese

Recensione

Voto LibriPDF:

4.1


User Rating: 0 (0 votes)

Tags: , ,


Autore recensione

Andrea Camporese

Ingegnere nell'ambito dell'energia, fonti rinnovabili, recuperi energetici, efficienza, con la passione per la lettura.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑