Società una preghiera punk per la libertà pussy riot

Inserito il 2 agosto, 2018 | da Andrea Camporese

0

Una Preghiera Punk per la Libertà di Pussy Riot

image_pdf

Una Preghiera Punk per la Libertà non è un libro, è un’arringa difensiva contro i soprusi di un regime totalitario (quello russo di Putin), innestato in una società patriarcale e profondamente ortodossa.

Chi sono le Pussy Riot

Nel febbraio del 2012 le Pussy Riot (un collettivo artistico, che si esprime, fra le altre cose, con una band punk di tre componenti) esprimono il loro dissenso verso il regime russo con una performance musicale all’interno della Chiesa di Cristo Salvatore a Mosca.

una preghiera punk per la libertà pdf

Le Pussy Riot non sono volgari, semplicemente vestite di abiti sgargianti e rigorosamente protette da passamontagna, perché la gente si soffermi sul significato della performance, non sull’estetica delle ragazze.

L’esibizione, svolta nella zona vicina all’altare il cui accesso è assolutamente vietato alle donne, doveva durare circa tre minuti e mezzo, ma non andò oltre i quarantacinque secondi, dato che Nadja, Maša e Katja furono rapidamente bloccate e portate via. Ai primi di Marzo dello stesso anno, con una rapidità sorprendente solo quanto l’accanimento giudiziario, le tre attiviste subirono un processo criticato da tutto l’Occidente e, nell’autunno dello stesso anno, condannate a due anni di carcere per crimini mai commessi.

Uscito nello stesso anno con il supporto fondamentale della statunitense Feminist Press, e portato in Italia da Il Saggiatore nella collana Le Silerchie (ramo indipendente della Mondadori, fondato nel 1958 e rifondato da una ventina d’anni), Una Preghiera Punk per la Libertà riporta le arringhe difensive degli avvocati delle Pussy Riot, i discorsi conclusivi di ciascuna delle tre ragazze, alcuni testi, poesie e lettere dal carcere, il tutto per chiarire il contesto di forte limitazione della libertà di espressione che, oggi come allora, regna in Russia.

La vicenda delle Pussy Riot ha scosso tutto l’Occidente, il mondo intellettuale e dell’associazionismo, in un tam tam di solidarietà che, come purtroppo spesso accade, si è spento nel giro di alcuni mesi, dalla fine del processo.

Oggi, a distanza di sei anni, con i Mondiali di Calcio appena terminati, rileggere quelle pagine e pensare ad analoghe drammatiche situazioni che hanno caratterizzato il potere di Putin, dà un quadro sconcertante di un Paese così vicino a noi.

Una Preghiera Punk per la libertà kindle

clicca sul bottone in basso se sei interessato al libro Una preghiera punk per la libertà in formato kindle

download kindle

Una Preghiera Punk per la libertà libro

clicca sul bottone in basso se sei interessato al libro Una preghiera punk per la libertà in formato kindle

download libro

Una Preghiera Punk per la libertà Pdf

clicca sul bottone in basso se sei interessato al libro Una preghiera punk per la libertà in pdf

download pdf
image_pdf
Condividi:
Una Preghiera Punk per la Libertà di Pussy Riot Andrea Camporese

Recensione

Voto LibriPDF:

4


Tags: , ,


Autore recensione

Andrea Camporese

Ingegnere nell'ambito dell'energia, fonti rinnovabili, recuperi energetici, efficienza, con la passione per la lettura.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑