Fantasy

Pubblicato: 11 gennaio, 2017 | by Andrea Camporese

Neuromante di William Gibson

Neuromante di William Gibson è ritenuto da molti il padre della Realtà Virtuale e del Cyberspazio, e nel 1984 firma quello che divenne rapidamente un caso letterario aggiudicandosi il Premio Hugo.

Neuromante: la trama

Si parta da un mondo alla Blade Runner o alla Johnny Mnemonic (che molto deve a Gibson). Un mondo non molto diverso dal nostro presente, ricco di cupa delinquenza ma ad elevatissima tecnologia, dove droghe e computer si fondono in modi strani e perversi, dove il mercato nero degli organi umani trae sempre nuova linfa da deboli e derelitti, e gli interventi di trapianto si svolgono in retrobottega puzzolenti.

neuromante retro

Un mondo dove, nei quartieri sovrappopolati, si aggira il più incredibile sottobosco umano che abbiate mai immaginato, in perenne competizione con i cyborg, ormai diventati una normalità quotidiana. In questo mondo il cielo è sempre grigio e colorato solo dai riflessi dei neon e degli ologrammi, che appaiono e scompaiono fra le cime dei grattacieli. In questo mondo vive Case, che un tempo era stato il miglior cow-boy di interfaccia, un uomo che con la mente riusciva a entrare e uscire dalle matrici dei computer con la stessa facilità con cui si potrebbe bere un bicchier d’acqua, e che sapeva muoversi nel Cyberspazio come un cow-boy saprebbe cavalcare nelle sconfinate praterie.

In questo mondo virtuale Case cercava, trovava e sottraeva dati sensibili per le grandi multinazionali che dominavano il mondo; era il migliore in quello che faceva, almeno finchè non commise il classico errore, ovvero rubare ai suoi datori di lavoro: e per questo la punizione fu terribile e peggiore perfino della morte. Il sistema nervoso di Case venne danneggiato in un modo irreparabile, cosicchè lui non avrebbe mai più potuto connettersi a un terminale ed entrare in quel fantastico mondo che è il cyberspazio. O almeno così pensava.

Neuromante è un romanzo incredibile, sospeso fra realtà e fantascienza, che tratteggia un futuro torbido ma nel quale, forse, ci si può ancora permettere il lusso di sognare.

Condividi:
Neuromante di William Gibson Andrea Camporese

Recensione

Voto LibriPdf:

5


Voto Utenti:: 5 (1 voti)

Tags: , ,


La recensione è stata curata da:

Ingegnere nell'ambito dell'energia, fonti rinnovabili, recuperi energetici, efficienza, con la passione per la lettura.



Back to Top ↑
  • Adv

  • Libri PDF Gratis

  • Libri Pdf + letti

  • FanPage

  • G+

  • Twitter