Jack Frusciante è uscito dal gruppo

Condividi:

Articolo aggiornato giorno 5 Marzo 2016

Jack frusciante è uscito dal gruppo è il romanzo d’esordio dello scrittore bolognese Enrico Brizzi: appena ventenne quando fu pubblicato per la prima volta il romanzo nel 1994, fu travolto dal veloce successo dell’opera, che arrivò finalista nel ’95 al premio Campiello e nel ’96 divenne un film. La storia è quasi autobiografica, infatti, nelle vicende del giovane protagonista Alex possiamo identificare fatti e luoghi dell’adolescenza dell’autore.

Siamo introdotti nella storia da un conoscente del protagonista, che prima ci svela il finale e poi ci spiega come si è arrivati a quel punto. Questo incipit particolare, insieme ad un gergo giovanile e al dialetto bolognese, rende la lettura scorrevole e divertente, ma allo stesso tempo diventa un po’ difficile per chi non è avvezzo a tale linguaggio e non aiutano nemmeno alcune frasi lasciate incompiute, terminanti con congiunzioni e la mancanza di punteggiatura.

Un libro di poesie di Edward E. Cummings è il motivo del primo incontro tra Alex e la dolce Adelaide, Aidi per gli amici, e in quel pomeriggio avrà inizio una dolce storia d’amicizia/amore. I due ragazzi passano sempre più tempo insieme, ma su di loro aleggia il fantasma di una triste separazione, perché Aidi a giugno partirà per l’America, per un anno di studi all’estero: questa partenza incombente intensifica ogni emozione, ogni momento passato insieme. Una storia d’amore tardo-adolescenziale, vissuta in quel momento della vita in cui si è alla ricerca di se stessi, in cui non si è più bambini, ma nemmeno adulti, si è inquieti e sullo sfondo l’Italia dei primi anni 90: Alex una domenica mattina leggerà dell’attentato costato la vita al giudice Giovanni Falcone, a sua moglie e ad alcuni uomini della scorta.

Partendo da Cummings troviamo tantissimi riferimenti letterari: il piccolo principe di Antoine de Saint-Exupéry, il giovane Holden di J.D. Salinger, in cui spesso si riconosce il giovane Alex. Ma è la musica a fare da sfondo a questo romanzo, dal punk rock amato dal protagonista fino al titolo stesso che rimanda ad un fatto realmente accaduto: il chitarrista dei Red Hot Chili Peppers, John Frusciante (il nome è cambiato in Jack per motivi di copyright) abbandona il gruppo proprio all’apice del successo, questo episodio è ricordato nelle ultime pagine del romanzo per sottolineare un concetto espresso più volte, cioè uscire dal gruppo, dalle consuetudini, dagli schemi che la società impone e trovare una propria strada.

Le vicende di questo giovane Girardengo, come ama definirsi Alex in onore del ciclista Costante Girardengo, rappresentano momenti, dubbi che qualsiasi adolescente, in modi diversi, ha affrontato e cioè rende questa storia un buon romanzo di formazione, adatto a un pubblico giovane o a qualche nostalgico di quegli anni.
[alert type=”black”]Jack Frusciante è uscito dal gruppo Kindle[/alert]

libri pdf bottone

[alert type=”black”]Jack Frusciante è uscito dal gruppo Libro[/alert]

libri pdf bottone

Condividi:

Lascia un commento

Per continuare su libripdf.com devi disabilitare il tuo blocco di pubblicità