Letteratura e Narrativa

Inserito il 17 Agosto, 2015 | da Lara Zavatteri


Il calice della vita

image_pdf

Glenn Cooper, l’autore dei romanzi best seller come La biblioteca dei morti o I custodi della biblioteca torna ad affascinare i suoi lettori con il libro Il calice della vita ispirato ad una delle leggende più longeve, che ha attraversato i secoli ed è giunta fino a noi: quella del Sacro Graal.

Come sempre nei libri di Cooper, una parte è ambientata nel passato ed una ai giorni nostri. Ai giorni nostri protagonista è Arthur Malory, che fa parte di un circolo dedito alla conoscenza e magari alla scoperta del Graal, che nel tempo libero si dedica alla scoperta di tesori con il suo metal detector. Fondatore del gruppo del Graal è l’amico Andrew, studioso di storia medievale, che per il compleanno della moglie Anne invita a cena fuori anche Arthur, amico della coppia. Mentre stanno raggiungendo il ristorante tuttavia Anne si sente male e i tre decidono di ritornare a casa.

Si trovano così faccia a faccia con un intruso che si è intrufolato in casa per rubare il materiale dell’ultima scoperta sul Graal di Andrew, una scoperta che l’uomo voleva rivelare ad Arthur dopo la cena. Il ladro non esita a sparare alla coppia e ad Arthur, che tuttavia riesce a sopravvivere. Convinto, a ragione, che l’uomo non fosse un comune ladro ma che cercasse proprio il materiale sul Graal, che infatti è scomparso, Arthur decide di fare di tutto per riuscire a scoprire e quindi a completare la scoperta dell’amico, anche se in gioco c’è la sua stessa vita.

A spingerlo, oltre alla sua predilezione per il Graal, anche il suo retaggio familiare. Arthur infatti è discendente da Thomas Malory, che scrisse una storia su re Artù da cui sembra discendere.

La parte ambientata nel passato inizia molto prima, addirittura con il tradimento di Giuda nei confronti di Gesù, con il Graal visto, come si è soliti fare, proprio come il calice da cui bevve il Cristo durante l’Ultima Cena. Da qui si susseguono vari episodi, ma il protagonista è proprio Thomas Malory, che ha il compito di trovare il Graal. Mentre le sue peripezie medievali si susseguono -riuscirà a mettere le mani sul prezioso calice?- nel presente tocca ad Arthur cercare di mettere insieme tutti i pezzi e al contempo cercare di non cadere in qualche trappola fatale. Altri, infatti, sono sulle tracce del calice, qualcuno con scopi certamente meno nobili di quelli di Arthur.

Un romanzo che mescola storia e leggenda e che lascia senza fiato fino all’ultima pagina, nello stile che ha reso famoso Glenn Cooper.

download pdf
image_pdf
Condividi:
Il calice della vita Lara Zavatteri

Recensione

Voto LibriPDF:

4.6


User Rating: 0 (0 votes)

Tags: , , , , , , , , , ,


Autore recensione

Lara Zavatteri

Sono una ragazza trentina, giornalista pubblicista, blogger e scrittrice



Back to Top ↑