Letteratura e Narrativa Cajambre

Pubblicato: 5 settembre, 2017 | by Andrea Camporese

0

Cajambre di Armando Romero

Nel Giugno 2017 è stato presentato all’IILA (Istituto Italiano Latino Americano) di Roma il romanzo Cajambre di Armando Romero (ed. Bibliotheka Edizioni, con traduzione curata da Claudio Cinti). Pur essendo un libro del 2011, la traduzione dell’opera del grande scrittore colombiano ha visto la luce in Italia solo da poco, e la lettura di questo testo diventa quindi imprescindibile per tutti gli amanti della letteratura sudamericana visionaria che si muove sul solco indelebile lasciato da Gabriel Garcia Marquez.

Pur essendo uno scrittore poco conosciuto nel nostro Paese, Romero (classe 1944) è un esponente del nadaìsmo (una corrente avanguardista sudamericana che propone un’interpretazione dell’esistenza umana), e ha firmato numerosissimi saggi, poesie, romanzi. Romero lavora come traduttore, professore e scrittore e per questo ha dovuto spostarsi, negli anni, in diversi paesi dell’America Latina arrivando a una conoscenza quasi intima con molti di loro.

Cajambre: la trama

Come descrivere quindi questo romanzo che si presenta sotto le (mentite) spoglie di un thriller, per discostarsene però pagina dopo pagina, andando a lambire le rive di innumerevoli generi narrativi? Rive come quelle del fiume Cajambre (che dà il titolo all’opera), sulle cui sponde sorge il piccolo villaggio di Playitas, dove è ambientata la vicenda che, pur seguendo un filo narrativo principale (ovvero la morte della sensuale Ruperta e le indagini seguenti alla sua morte), subisce numerosi e vertiginosi scarti narrativi a opera dell’autore, che spaziano dal noir al diario di viaggio, dall’indagine poliziesca allo studio antropologico, dal trattato entomologico al reportage geografico.

Cajambre retro

Il racconto è ambientato nella cornice storica degli anni ’60 in cui tensioni rivoluzionarie e divisioni sociali infiammavano l’America Latina, sorta di polveriera alimentata dal contrasto fra culture agli antipodi (da una parte l’utopia socialista e dall’altra, spesso e volentieri, il capitalismo alimentato dagli Stati Uniti), con gruppi rivoluzionari paramilitari che lottavano per un’idea di libertà e uguaglianza.

Ecco che in questo contesto, Cajambre è il sentito omaggio di Armando Romero alla cultura delle coste del Pacifico e alle sue donne volitive e misteriose, e con esso l’autore ci conduce per mano in uno stravagante noir dell’anima, in cui sprazzi di umorismo nero, squarci di torrida sensualità, vertiginose discese nel soprannaturale, abbaglianti divagazioni e poetici paesaggi si susseguono senza soluzione di continuità.

Condividi:
Cajambre di Armando Romero Andrea Camporese

Recensione

Voto LibriPdf:

5


Voto Utenti:: 0 (0 voti)

Tags: , ,


La recensione è stata curata da:

Andrea Camporese

Ingegnere nell'ambito dell'energia, fonti rinnovabili, recuperi energetici, efficienza, con la passione per la lettura.



Back to Top ↑
  • Libri PDF Gratis

    Libri PDF Gratis

    nella nostra biblioteca sono presenti oltre 600 libri in pdf.

    Iscriviti al nostro gruppo privato su Facebook: “il salotto letterario di Libri Pdf ti aspetta

  • Contest: #ilmegliodite

    il meglio di te

  • Adv

  • Iscriviti

  • Adv

  • FanPage

  • G+

  • Twitter