Società populismo

Inserito il 5 Ottobre, 2017 | da Nunzia Senatore

0

Populismo. La fine della destra e della sinistra di Alain de Benoist

image_pdf

E’ arrivato in italia a luglio di quest’anno Populismo. La fine della destra e della sinistra, nuovo libro del saggista , scrittore, conferenziere e intellettuale francese Alain de Benoist. Scrittore che, grazie alle sue idee ed esternazioni che gli hanno fruttato l’accusa di razzista e neofascista è stato associato, dalla fine degli anni ’70, al movimento di pensiero detto Nuova destra.

Populismo. La fine della destra e della sinistra: la trama

“La straordinaria diffidenza di fasce di popolazione sempre più vaste verso i “partiti di governo” e la classe politica in generale a vantaggio di movimenti di tipo nuovo, definiti “populisti”, è senza alcun dubbio il fatto più ragguardevole delle trasformazioni del panorama politico avvenute da almeno due decenni a questa parte.”

populismo retro

“Si è a lungo detto che i movimenti populisti scompigliavano il gioco ma non avrebbero mai potuto entrare nella stanza dei bottoni e che, ad ogni modo, sarebbero stati proprio incapaci di governare. Ma questo non è più vero.”

Cos’è il populismo? In principio un movimento nato in Russia alla fine dell’800 che aveva come scopo l’emancipazione delle masse contadine, evolutosi e cambiato negli anni è rimasto invariato il ruolo centrale del popolo. Ed oggi, secondo il saggista, non è più ascrivibile ad un concetto di destra o sinistra, non più “asse orizzontale” come prima ma verticale, ovvero “il popolo contro le elìte”. Non solo politiche quindi, ma anche mediatiche, finanziare ed istituzionali più in generale. Come a dire tutto quello che rappresenta il potere.

Come quasi tutti i saggi, anche quest’opera risulta molto difficile da leggere, pesante e piena di concetti personalmente poco interessanti. La crisi della società, il cambiamento nella politica e nel modo di sentire del popolo, che non si considera più rappresentato in modo disinteressato. Un polpettone indigesto di oltre 300 pagine che può essere letto solo da chi veramente interessato all’argomento.download libro

download pdf
image_pdf
Condividi:
Populismo. La fine della destra e della sinistra di Alain de Benoist Nunzia Senatore

Recensione

Voto LibriPDF:

3.7


User Rating: 0 (0 votes)

Tags: , , , ,


Autore recensione

diplomata in Grafica Pubblicitaria e fotografia, vivo da qualche anno a Reggio Emilia. Amo leggere, scrivere,cucinare. E adoro gli animali, i miei cani sono puro amore.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑