Donne che corrono coi lupi di Clarissa Pinkola Estés

Condividi:

Articolo aggiornato giorno 21 Marzo 2024

Donne che corrono coi lupi, di Clarissa Pinkola Estés, è un libro del 1992 ma sempre attuale, tradotto in più di  40 lingue ed è diventato un libro culto. Donne che corrono coi lupi è un libro disponibile in formato ebook, kindle, audio e cartaceo.

Clarissa Pinkola Estés diventa  analista junghiana presso lo Union Institute di Cincinnati (OH), dove consegue un dottorato in etnopsicologia clinica, ovvero lo studio di modelli sociali e psicologici in gruppi culturali e tribali. Lavora in molte carceri e istituti per la cura di bambini e madri feriti e traumatizzati, eseguendo un tipo di terapia con l’integrazione di storie e favole.

Scheda libro

  • Editore ‏ : ‎ Sperling & Kupfer; 1° edizione (21 giugno 2016)
  • Lingua ‏ : ‎ Italiano
  • Copertina flessibile ‏ : ‎ 605 pagine
  • Peso articolo ‏ : ‎ 540 g
  • Dimensioni ‏ : ‎ 13.9 x 3.8 x 21.8 cm
  • Categoria: narrativa pdf

Donne che corrono coi lupi: la recensione

donne che corrono coi lupi pdf copertina


“Per generazioni le donne hanno accettato il ruolo di legittimare gli esseri umani sposando un uomo. Convenivano che un essere umano non è accettabile, se non lo afferma un uomo. Senza la protezione “maschile”, la madre è vulnerabile.”

Un saggio sulla natura della donna, quella natura che spesso abbiamo dimenticato perchè imprigionate dalle regole della società e della famiglia di stampo patriarcale, ma che è sempre dentro di noi, sotto forma di istinto innato. L’autrice è una psicoterapeuta e usa con i suoi pazienti le storie così come le ha raccontate nel suo libro, una raccolta di fiabe, miti e racconti, alcuni a noi noti altri che vengono da lontano.

Racconti rappresentativi che la Estès spiega e sviscera dando delle connotazioni psicologiche che noi, da profani, non abbiamo colto.

Così Barbablù diventa l’uomo predatore, quello che rinchiude la sua donna in una relazione per uccidere la sua voglia di vivere; la Piccola Fiammiferaia rappresenta la donna che, passivamente, vive di fantasia e si lascia morire circondata da un gelo affettivo senza reagire. O ancora nella storia del Brutto anatroccolo, troviamo l’esempio della donna che, grazie ad una madre che non fa valere il proprio pensiero, come mamma anatra che abbandona il piccolo per paura del giudizio degli altri, diventa a sua volta una debole che cercherà quasi sicuramente amore e accettazione nei posti sbagliati e tra la gente sbagliata.

Interessante la teoria secondo la quale la donna che nasconde un segreto, ne viene influenzata e privata della libertà di essere se stessa.

Accedi alla libreria

Clicca sul pulsante in basso per accedere a tutta la libreria. (Le librerie non fanno parte del nostro sito e le promozioni cambiano nel tempo, consigliamo sempre di leggere bene tutte le condizioni.)

Accedi alla libreria Audio

Clicca sul pulsante in basso per accedere a tutta la libreria audio. (Le librerie audio non fanno parte del nostro sito e le promozioni cambiano nel tempo, consigliamo sempre di leggere bene tutte le condizioni.)

Nunzia Senatore
Latest posts by Nunzia Senatore (see all)

Condividi:

Lascia un commento

Vuoi leggere e scaricare libri gratis?

X