Max e Helen di Simon Wiesenthal

Condividi:

Simon Wiesenthal, deportato in 13 campi di concentramento, sopravvissuto agli orrori visti e patiti, ha dedicato la sua vita a cercare i criminali nazisti, colpevoli di quanto accaduto durante la seconda guerra mondiale nei confronti del popolo ebraico e non solo. Questo libro parte da un’indagine per inchiodare un nazista, ma narra a poco a poco la storia vera di un amore sconfitto, impossibile, a tratti angosciante.

Max e Helen: la trama

Wiesenthal è infatti sulle tracce di Werner Schulze, un ex nazista in comando nel campo di Zalesie, vicino Lublino, ai tempi in cui lo scrittore narra la vicenda (anni Sessanta del Novecento) un dirigente d’azienda che si è arricchito e nonostante le atrocità di cui si è macchiato vive indisturbato, fino a quando Wiesenthal crede, ed a ragione, di riconoscerlo nel nazista spietato di Zalesie. Da solo, però, lui può fare ben poco, ha bisogno di testimoni, di persone che lo identifichino per certo e che sappiano di cosa si è macchiato durante il suo comando al campo di concentramento.

max e helen retro

Simon trova nel medico Max, polacco ebreo trasferito a Parigi, ciò che cerca: un testimone. Sono passati gli anni, ma Max ha una sola idea in testa, ovvero ritrovare Helen, la sua fidanzata di un tempo, che non ha più rivisto dopo la sua fuga dal campo, insieme ad altri prigionieri. Da decenni la cerca, invano, ed è proprio da questa storia d’amore che Max inizia la narrazione di tutta la storia.

Deportati entrambi nel campo, soffrono la fame, il freddo, il lavoro duro, fino a quando Max viene richiesto come medico e Helen, purtroppo, come domestica di Schulze, che la tratta in malo modo ma ne è anche attratto.

Nel frattempo Max ed alcuni compagni decidono di tentare la fuga, ma Helen rifiuta di partire con loro per non abbandonare la sorella Miriam. Max, come racconta a Simon, le promette che tornerà a prenderla, ma la fine della guerra li divide per anni. Max, quando tutto è terminato, cerca la fidanzata ovunque, ma lei sembra svanita nel nulla. Disperato, si rifugia a Parigi, dove esercita come medico, ma senza dimenticare mai il suo proposito di ritrovarla. Sarà proprio l’incontro con Wiesenthal a far sì che i due possano ritrovarsi, rivedersi, ma per perdersi di nuovo. Helen vive in Germania, e quando Max suona alla porta, ad aprire arriva un ragazzo che sconvolge Max a tal punto da non poter, seppur dolorosamente, rivedere la sua fidanzata, che non si è mai sposata.

Chi è questo ragazzo e come s’interpone tra i due e nella ricerca della verità di Simon Wiesenthal? Basti dire che da un lato è il motivo per cui Max ed Helen per anni restano ancora divisi, anche se il ragazzo non ne ha colpa, ed anche la motivazione per cui entrambi decidono di non testimoniare contro Schulze.

Dal libro, una storia vera, è stato tratto anche un film per la Rai. Di Simon Wiesenthal anche i libri “Il girasole. I limiti del perdono” e “Giustizia, non vendetta”.

libri pdf bottone

[alert type=”black”]Max e Helen Libro[/alert]

libri pdf bottone
Lara Zavatteri
Latest posts by Lara Zavatteri (see all)

Condividi:

Lascia un commento

Per continuare su libripdf.com devi disabilitare il tuo blocco di pubblicità