Horror

Pubblicato: 2 dicembre, 2017 | by Lara Zavatteri

0

Il dono del lupo di Anne Rice

Il Dono del Lupo di Anna Rice racconta la storia di un licantropo, o uomo-lupo, partendo da quando ancora è un semplice ragazzo che lavora come giornalista.

Tutti gli amanti del soprannaturale amano una scrittrice come Anne Rice, famosa soprattutto per il libro Intervista col vampiro da cui è stato tratto il film omonimo. La Rice però oltre che di vampiri ha scritto anche storie di streghe e, come in questo caso, di licantropi.

Il Dono del Lupo: la trama

Il protagonista è Reuben, incaricato dal suo giornale, a San Francisco, di scrivere un pezzo su una fantastica villa che sta per essere messa in vendita. Reuben parte per la sua destinazione e conosce la proprietaria, la bellissima Marchent, di cui s’invaghisce. Mentre lei lo conduce alla scoperta della villa, gli spiega che lo zio, Felix, che ha abitato quel luogo prima di lei, è scomparso da anni e ormai si crede deceduto. Anche i genitori di Marchent sono morti e Reuben, mentre ascolta la sua storia e quella della casa, rimane ammaliato dalla giovane e dall’edificio stesso.

il dono del lupo retro

Ne Il dono del lupo, dopo aver trascorso la notte insieme in un attimo tutto cambia per Reuben e Marchent. Entrambi vengono infatti aggrediti nella villa da due malviventi, che si scopriranno poi essere i fratelli della ragazza, ma all’improvviso un essere misterioso arriva in soccorso dei giovani, non lasciando scampo ai fratelli di Marchent, che nel frattempo è morta per le ferite riportate e ferendo Reuben, che però viene misteriosamente risparmiato.

Da quel momento per Reuben inizia la sua trasformazione. A morderlo infatti è stato un uomo-lupo e in ospedale la sua condizione, dapprima critica, diventa quasi un caso miracoloso. Non solo il giovane reporter guarisce perfettamente, ma ha una sorta di crescita del corpo e anche i capelli iniziano a diventare folti e molto più lunghi. Dal suo letto Reuben percepisce odori e soprattutto suoni anche molto lontani, intuendo che qualcosa è capitato al suo fisico. Reuben infatti ha ricevuto il “dono” e di lì a poco, nella villa di Marchent ora divenuta sua, si trasforma.

Il dono del lupo racconta la mutazione di Reuben, che ne è al contempo affascinato e spaventato e il suo naturale istinto nel soccorrere le persone che chiedono aiuto e che lui percepisce attraverso il suo straordinario udito. Senza che la famiglia sappia nulla-a parte il fratello Jim, che lo confessa quando è nelle sembianze di licantropo-Reuben diviene un uomo lupo in tutto e per tutto, sentendo l’odore del male e continuando ad accorrere in soccorso degli innocenti. Conoscerà anche una donna, Laura, che non ha paura di lui quando è un licantropo e con lei cercherà di scoprirne di più sulla villa e su Felix, lo zio di Marchent.

Nella sua ricerca di risposte, infatti, Reuben ha scoperto tutta una serie di coincidenze e nomi che potrebbero spiegare molte cose. Insieme a Laura, conoscerà l’identità del licantropo che l’ha risparmiato la sera in cui è morta Marchent ma anche molto altro. Ci saranno altri uomini-lupo nelle vicinanze e, se sì, quali saranno le loro intenzioni? Perché la bellissima villa ha un lucernario completamente nascosto sulle mappe, visibile solo dal satellite? Reuben, essendo diventato un licantropo, è anche un essere immortale?

Per tutti i fan di Anne Rice, Il dono del lupo è un libro da non perdere, una storia ricca di colpi di scena sempre in bilico, come lo è il protagonista, tra la parte umana e quella animale, ragione e istinto, fede e soprannaturale, da “divorare” dalla prima all’ultima pagina.

Condividi:
Il dono del lupo di Anne Rice Lara Zavatteri

Recensione

Voto LibriPdf:

5


Voto Utenti:: 0 (0 voti)

Tags: , , ,


La recensione è stata curata da:

Lara Zavatteri

Sono una ragazza trentina, giornalista pubblicista, blogger e scrittrice



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑