Classici

Inserito il 15 gennaio, 2016 | da Nemesis

Poesie d’amore e libertà di Jacques Prévert

Prévert rientra anche lui nella categoria dei grandi maestri della poesia e per iniziare vogliamo citare una poesia molto attuale che probabilmente risulta essere senza tempo.

La poesia di Prévert risulta adatta a chi sa coniugare sentimenti, passioni e politica e da qui il titolo della raccolta Poesie d’amore – relative quindi ai sentimenti – e Libertà – relative alla politica e alla società – ed è mirata ad attirare chi vede nella società che vive un organismo non caotico ma invece disciplinato in malo modo e nel quale il poeta entra per dare il suo contributo.

Poesie di Amore e Libertà è una raccolta che solleva critiche. Il poeta evidenzia infatti aspetti che oggi chiameremmo classisti e che rompono gli schemi diciamo quindi che il testo può far sollevare dubbi a chi ritiene che il mondo sia fatto di uguali anche se poi è la stessa realtà dei fatti a smentire questa versione e questo approccio idealista.

Nella raccolta troviamo la famosa poesia I ragazzi si amano conosciutissima e molto apprezzata.

Questa poesia sintetizza davvero alla perfezione come l’amore escluda tutto il resto o meglio il processo di innamoramento tra giovani anime che si incontrano nella notte e che separate dal mondo circostante si innalzino al di sopra dello stesso. E’ tra le poesie d’amore più belle mai scritte secondo molte persone.

Nella raccolta delle poesie di questo grande autore i due temi principali sono appunto l’amore e la libertà.

Questa seconda è associata spesso ai temi ricorrenti della natura e del lavoro, della percezione delle cose e delle domande che ogni persona che vive e che è chiamata alla produzione all’interno di questa società può scegliere di porsi e come farlo è lo scarto di analisi dello stesso poeta che pone delle problematiche sociali ma con uno sguardo estetico tipico appunto della poesia.

Condividi:
Poesie d’amore e libertà di Jacques Prévert Nemesis

Recensione

Voto LibriPDF:

3


User Rating: 0 (0 votes)

Tags: ,


Autore recensione



Back to Top ↑