Letteratura e Narrativa

Inserito il 30 Giugno, 2016 | da Lara Zavatteri


Non è la fine del mondo di Alessia Gazzola

image_pdf

Non è la fine del mondo è la classica frase che ci si sente dire quando le cose vanno male. Una di quelle frasi fatte che danno ai nervi, perché se è pur vero che il mondo non finirà per i nostri problemi, noi i problemi li abbiamo eccome.

Li ha anche la protagonista del libro Non è la fine del mondo della scrittrice Alessia Gazzola, Emma De Tessent, cui ne capitano di tutti i colori. Trent’anni, fa la stagista per pochi soldi in una società di produzione cinematografica, vive con la madre, sogna un amore che forse non esiste e una casa che forse non avrà mai, quella con il glicine (si vede anche sulla copertina) luogo capace di restituirle pace e tranquillità nei suoi momenti no.

Non è la fine del mondo: la trama

La città è Roma ed Emma da un giorno all’altro si ritrova senza più nulla. Spiazzata, viene a sapere che non le sarà rinnovato il contratto di lavoro, per cui non ha più neppure una base economica su cui poter contare, né la possibilità di fare carriera in quel settore. Tuttavia, sconforto a parte, decide di non darsi per vinta.

non è la fine del mondo retro

Seleziona tutta una serie di colloqui cui si presenta sperando di trovare un nuovo lavoro e magari di dare finalmente una svolta alla sua vita, ma nessuno sembra aver bisogno di lei, di lei che ha sempre eccelso negli studi, che si è spezzata la schiena nel lavoro, che ha dei valori, insomma il mondo del lavoro pare che le abbia definitivamente chiuso le porte in faccia. Depressa, senza speranze, trova infine un impiego come assistente in un negozio di vestiti per bambini.

Certo non è il suo settore, ma è pur sempre un lavoro, un piccolo nuovo inizio che le consentirà di risalire un po’ la china, ritrovare autostima, credere ancora che le cose possono cambiare e che davvero non era la fine del mondo. Mentre la casa del glicine ascolta i suoi turbamenti e i suoi sogni, mentre Emma cerca di adattarsi alla nuova vita, di colpo, ancora una volta, tutto cambia. Un uomo (chi sarà mai?) si aggira furtivamente sempre nei pressi del negozio, uno scrittore decide di concedere i diritti su una sua opera a lei, per farne un film (prima, non voleva sentire ragioni) e l’universo che faticosamente la ragazza aveva cercato di rimettere insieme rischia di capovolgersi nuovamente.

Emma si trova a questo punto ad un bivio, continuare nella nuova vita che si è creata o tornare a quella vecchia, seppure con tutta una serie di migliorie. Troverà finalmente l’amore e che ne sarà della casa con il glicine? Tutto dipenderà dalle scelte di Emma.

download pdf
image_pdf
Condividi:
Non è la fine del mondo di Alessia Gazzola Lara Zavatteri

Recensione

Voto LibriPDF:

5


User Rating: 0 (0 votes)

Tags: ,


Autore recensione

Lara Zavatteri

Sono una ragazza trentina, giornalista pubblicista, blogger e scrittrice



Back to Top ↑