L’alchimista imperfetta di Naomi Miller

Condividi:

Articolo aggiornato giorno 10 Maggio 2024

L’alchimista imperfetta di Naomi Miller è un libro edito da Piemme nel 2022. Ha 431 pagine, nei formati cartaceo oppure ebook.

L’alchimista imperfetta: la recensione

l'alchimista imperfetta pdf


La conoscenza delle erbe e i loro benefici, il loro uso per curare. Bastava questo, o anche meno, tra Cinquecento e Seicento per definire “strega” una donna che aveva semplicemente una capacità di utilizzare i rimedi naturali per curare i mali. Ne “L’alchimista imperfetta” di Naomi Miller negli anni Settanta del Settecento la piccola Rose scopre presto cosa significa essere definita strega. Sua madre, che con dedizione ha curato tutto il villaggio, un giorno viene portata via per subire la prova dell’acqua, ovvero essere gettata in acqua in un lago e, se non riemerge, essere dichiarata innocente, o colpevole nel caso contrario.

Una pratica che esisteva davvero e che davvero dava l’assurdo potere agli uomini di decretare l’innocenza o la colpevolezza delle donne che la maggior parte delle volte semplicemente affogavano. Non erano streghe ed anzi gli stessi accusatori si erano rivolti a queste donne e alla madre di Rose in molte occasioni. La donna sopravvive, ma decide di mandare via Rose, in un luogo sicuro.

Così, la piccola arriva da lady Chaterine Herbert, contessa di Pembroke. Amica della madre e come lei guaritrice, prende sotto la propria ala la piccola Rose. Le insegna a leggere e a scrivere e la ragazzina illustra l’erbario della donna, che spera di trovare un rimedio anche per avere un figlio.

L’alchimista imperfetta di Naomi Miller vede Rose imparare molto dalla contessa, che però per un male che neppure lei è riuscita a curare ad un tratto muore. Il conte non ci pensa troppo a risposarsi, visto che vuole a tutti i costi una discendenza cui lasciare il titolo e impalma la giovane Mary Sidney Herbert, nuova contessa di Pembroke. Nipote di quel Robert Dudley che fu per lungo tempo il favorito della regina Elisabetta, amica lei stessa della regina, Mary è colta, scopre le opere di Shakespeare che allora quasi nessuno conosce ancora e, soprattutto, è un’alchimista.

L’alchimia veniva definita la capacità di trasformare metalli comuni in metalli preziosi come oro o argento, ma raggruppava molte altre arti. Ne “L’alchimista imperfetta” di Naomi Miller, Mary e Rose saranno accomunate proprio da questo sapere, pericoloso quanto quello di essere guaritrici. Sono ragazze che s’interessano di scienza, qualcosa di inaudito per l’epoca, certamente, per i loro contemporanei, non adatto per delle donne. Eppure quest’amore per la conoscenza, una conoscenza proibita e la loro amicizia saranno il collante delle loro vite.

Tra l’altro la contessa Mary Sidney Herbert è un personaggio esistito realmente, che fu autrice, mecenate, esperta di farmaceutica e di chimica, purtroppo dimenticata dalla storia.

Giovanni

Condividi:

Lascia un commento

Vuoi leggere e scaricare libri gratis?

X