Letteratura e Narrativa la duchessa retro

Inserito il 5 giugno, 2018 | da Lara Zavatteri

0

La duchessa di Danielle Steel

image_pdf

La duchessa di Danielle Steel racconta la vicenda di Angélique Latham, giovane e bellissima figlia di un nobile del Diciannovesimo secolo che, alla morte del padre, deve capire come rimettere insieme la sua vita e crearne una totalmente diversa da quella cui era abituata.

La Duchessa: la recensione

Angélique è stata cresciuta dal padre, il Duca di Westerfield, dopo la morte della madre che è spirata nel darla alla luce, nel castello di Belgrave e a diciotto anni oltre ad essere bella è anche molto intelligente e dotata di senso pratico, qualità che le permettono di aiutare il padre nella gestione della tenuta, cosa insolita per una ragazza. Se i rapporti con il padre sono idilliaci, non così quelli tra la ragazza e i due fratellastri maggiori, Tristan ed Edward, figli della prima moglie del Duca.

la duchessa retro

I due infatti, da sempre gelosi della predilezione del padre per la giovane, tramano per vendicarsi e sbarazzarsi di lei alla prima occasione. Questa arriva presto, infatti improvvisamente il Duca viene colpito da una grave malattia e peggiora velocemente. Prima di morire, conscio che essendo una femmina ad Angélique non toccherebbe nulla della sua eredità, le consegna un sacchetto e una busta, che saranno la sua salvezza. Il padre infatti sa che i fratelli non avranno scrupoli con la ragazza e cerca in tal modo di garantirle un futuro. Nel sacchetto si trova una cifra ingente che permetterà alla giovane di vivere degnamente per molti anni oltre alla proprietà dei gioielli della madre, mentre la lettera specifica che il Duca ha volontariamente ceduto il tutto ad Angélique.

In La duchessa alla morte del Duca accade proprio ciò che questi aveva temuto: i fratelli, primo fra tutti Tristan, ignari della “dote” che il padre ha lasciato alla sorellastra, la costringono a lasciare il castello non appena il padre è stato sepolto. Tristan occupa il posto del padre, essendo il maggiore e fa insediare le figlie nelle camere che erano quelle della sorellastra. La servitù, affezionata ad Angélique, nulla può fare di fronte alla decisione crudele dei fratelli, così la ragazza si ritrova sola, lontana dall’unico posto che ha sempre chiamato casa.

In La duchessa Angélique decide così di spostarsi dall’Inghilterra alla Francia, precisamente a Parigi ed un incontro casuale deciderà della sua sorte. Soccorre, infatti, una prostituta in fuga e quell’incontro le fornisce l’idea su come impiegare i soldi lasciati in eredità dal padre, ovvero aprire “Le Boudoir”, una casa di piacere per uomini importanti che possono permettersi ogni genere di lusso e appunto di piacere. Lì la ragazza è la “duchessa” un po’ come le “Madame” che gestivano questo genere di attività. Fa fruttare il denaro del padre, diventa indipendente, ma sarà veramente questa la vita che vuole e che le spetta?

Danielle Steel in questo libro racconta la vicenda di una giovane donna che deve lottare per sopravvivere e che alla fine riesce ad ottenere un riscatto, ma che dovrà anche capire cosa desidera davvero dalla vita e chi è davvero, ricordando chi era stata in passato, lasciando riaffiorare i ricordi, per comprendere quale direzione è giusto che prenda il suo destino.

La Duchessa kindle

clicca sul bottone se sei interessato al libro La Duchessa in formato kindle

download kindle

La Duchessa libro

clicca sul bottone se sei interessato al libro La Duchessa in formato libro

download libro

La Duchessa pdf

clicca sul pulsante se sei interessato al libro La Duchessa in pdf


image_pdf
Condividi:
La duchessa di Danielle Steel Lara Zavatteri

Recensione

Voto LibriPDF:

4.1


Tags: ,


Autore recensione

Lara Zavatteri

Sono una ragazza trentina, giornalista pubblicista, blogger e scrittrice



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑