Horror frankenstein

Inserito il 13 Ottobre, 2017 | da Lara Zavatteri

0

Frankenstein di Mary Shelley

image_pdf

Frankenstein è un libro horror scritto dall’autrice inglese Mary Shelley fra il 1816 e il 1817, inizialmente con il titolo “Frankenstein, o il moderno Prometeo” poi pubblicato con il solo titolo Frankenstein.

Protagonista è il giovane Viktor Frankenstein, un ragazzo di belle speranze, orfano di madre ma con una solida famiglia alle spalle e già una promessa sposa nel suo futuro, ovvero sua cugina Elisabetta, che parte da Ginevra per studiare all’Università, ma che coltiva la speranza di poter creare da sé qualcosa di unico che possa renderlo famoso.

Frankenstein: la trama

Viktor Frankenstein, giunto ad Ingolstadt, frequenta le lezioni e parallelamente allestisce un laboratorio dove spera di creare qualcosa di unico. Con mezzi non proprio leciti e ripugnanti pezzi di quelli che erano stati esseri umani ed animali, dopo mille esperimenti, riesce ad “assemblare” un essere che, con l’ausilio di scariche elettriche, prende vita.

frankenstein retro

Frankenstein, dapprima euforico per aver dato vita alla sua creatura, fin da subito si pente di ciò che ha fatto. L’essere da lui creato infatti è mostruoso nelle dimensioni e nelle fattezze e fugge da lui appena si sveglia. Frankenstein non sa quali siano le intenzioni della creatura ma la teme. Tutto questo lo racconta ad un capitano di una nave, da cui è stato salvato dai ghiacci, affinché qualcuno sappia dell’esistenza del mostro.

In Frankenstein ad un certo punto creatore e creatura s’incontrano e il mostro racconta la sua storia, come non abbia un passato o una famiglia, come per mesi abbia spiato un padre e due fratelli, tutta gente perbene, sperando di essere accolto da loro-ne è invece respinto con ripugnanza- e di come la sua solitudine e il fatto di essere considerato un mostro l’abbiano portato a diventare cattivo.

Uno ad uno, il mostro uccide i componenti della famiglia di Frankenstein, perché quest’ultimo, dopo averlo incontrato, si è rifiutato di creare un’altra creatura che gli faccia compagnia, di sesso femminile. Frankenstein, a pezzi e pieno di sensi di colpa, morirà sulla nave del capitano, dove lo piangerà proprio la creatura che gli ha rovinato l’esistenza, a sua volta vittima dell’ambizione dello scienziato e della solitudine che l’ha reso maligno.

Un classico che l’autrice Mary Shelley aveva scritto per gioco durante un ritiro di intellettuali, diventato un libro horror senza tempo, ripreso anche dal cinema in numerose pellicole, da leggere per scoprire tutto ciò che c’è dietro il mostro creato da Frankenstein, un essere dalle molte sfaccettature, capace anche di affetto e amore, sentimenti che però perderà quando il mondo gli girerà le spalle.

download kindledownload libro

download pdf
image_pdf
Condividi:
Frankenstein di Mary Shelley Lara Zavatteri

Recensione

Voto LibriPDF:

4


User Rating: 4.6 (1 votes)

Tags: ,


Autore recensione

Lara Zavatteri

Sono una ragazza trentina, giornalista pubblicista, blogger e scrittrice



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑