Titanic di Claudio Bossi

Condividi:

Articolo aggiornato giorno 17 Maggio 2024

Titanic di Claudio Bossi è un libro edito nel 2018 dall’editore De Vecchi per la collana Astrologia. Ha 288 pagine illustrate, formato cartaceo oppure ebook.

Titanic: la recensione

titanic pdf copertina


Come scrive l’autore, Claudio Bossi nel suo libro Titanic. Storia, leggende e superstizioni sul tragico primo e ultimo viaggio del gigante dei mari la storia di questo transatlantico e del suo affondamento continua ad affascinarci anche a oltre un secolo di distanza, perché? Forse perché la nave per l’epoca era mastodontica, lussuosissima, soprattutto, come si diceva al tempo “inaffondabile”?

Come sappiamo il Titanic invece affondò, portando con sé moltissime vite che, forse, potevano essere salvate. L’autore parte dalla storia che conosciamo per proseguire con dei perché. Interrogativi cui probabilmente non avremo mai risposta, ad esempio perché non c’erano scialuppe sufficienti e quelle che furono calate spesso erano semivuote? Per quale motivo non c’erano binocoli per gli avvistamenti degli iceberg? Perché il capitano Smith, sapendo che in quelle gelide acque gli iceberg erano numerosi, fece aumentare la velocità della nave?

Nel libro Titanic. Storia, leggende e superstizioni sul tragico primo e ultimo viaggio del gigante dei mari di Claudio Bossi chi è appassionato della storia del transatlantico troverà molti spunti su cui riflettere e la ricostruzione di ciò che avvenne, a partire dalla costruzione della nave fino a come era sfarzosa, la partenza e l’iceberg che fece affondare in poche ore la nave.

Si trovano poi anche testimonianze e la storia di alcuni dei protagonisti, come Ida e Isidor Straus che decisero di restare insieme, affondando con la nave, ma anche l’attrice Dorothy Gibson, Molly Brown detta “l’inaffondabile” che ebbe un ruolo nel soccorrere chi era rimasto in acqua, fino all’ultima superstite.

Si passa poi a ciò che accadde dopo la tragedia, l’eco che l’affondamento ebbe sui giornali, il recupero dei corpi, i tanti orfani che il Titanic creò, mentre ci si sofferma anche sulle colpe e sulle varie inchieste e conclusioni.

Infine, si parla delle varie “spedizioni” nel profondo dell’oceano verso i segreti del Titanic, delle leggende nate con esso e in appendice una parte dedicata agli italiani del Titanic.
“Titanic. Storia, leggende e superstizioni sul tragico primo e ultimo viaggio del gigante dei mari” di Claudio Bossi, ricchissimo di storie e memorie, è da non perdere per chi vuole leggere un testo che vi porterà metaforicamente a bordo del Titanic.

Giovanni

Condividi:

Lascia un commento