Jane Seymour. La regina più amata. Le sei regine Tudor di Alison Weir

Condividi:

Articolo aggiornato giorno 21 Maggio 2024

Jane Seymour. La regina più amata di Alison Weir è un libro edito nel 2020 dall’editore BEAT nella collana Superbeat. È disponibile solo in formato cartaceo.

Jane Seymour. La regina più amata: la recensione

Jane Seymour la regina più amata pdf copertina


Tra le tante mogli di re Enrico VIII qui pare che Jane Seymour sia stata la più amata. In “Jane Seymour. La regina più amata” di Alison Weir si racconta la storia di questa regina da quando ha circa 11 anni e vive ancora con i suoi genitori e la numerosa famiglia. Jane ha fatto un sogno e si è vista monaca e da qualche tempo ha espresso la volontà di non sposarsi e prendere invece i voti. Mentre le trame famigliari si susseguono, gli anni passano fino a quando Jane fa una sorta di prova per capire se la vita monastica fa per lei.

Arriva al monastero, ma non vi trova la povertà in cui dovrebbero vivere le monache, né pace né tutte le cose che credeva appartenessero a quel luogo. Torna a casa, decide che non ha la vocazione e che invece vorrebbe diventare dama di compagnia della regina Caterina d’Aragona, prima moglie di Enrico VIII.

In “Jane Seymour. La regina più amata” di Alison Weir seguiamo Jane verso la corte di Londra, dove da tempo re Enrico ha messo da parte la moglie, incapace di procreare un erede maschio. Diventata damigella, Jane non si fa notare molto, rispetto alle altre dame, per la sua bellezza, mentre una spicca su tutte, ovvero Anna Bolena.

Jane Seymour. La regina più amata di Alison Weir vede Jane al centro di quello che sarà uno scandalo senza precedenti, ovvero il divorzio del re da Caterina d’Aragona per sposare la Bolena, che lo deluderà perché partorirà solo una femmina, la futura Elisabetta I. Stanco anche di Anna, sarà proprio su Jane che re Enrico poserà gli occhi, innamorandosi forse più del carattere docile e malleabile della ragazza più che del suo aspetto. Fatto sta che Jane, una volta decapitata Anna Bolena, diventa la terza moglie di Enrico e l’unica che gli darà il tanto sospirato erede maschio, Edoardo.

Sarà forse per questo che il re custodirà di lei, morta di parto, un ricordo sempre perfetto, anche se più che l’amore, probabilmente, a portarlo accanto a Jane fu la necessità di garantire la successione al trono.

Jane Seymour. La regina preferita di Alison Weir permette a chi ama la storia dei Tudor di conoscere questa regina, il suo ruolo nelle vicende legate all’Inghilterra e ad Enrico VIII, da non perdere per chi divora i romanzi sui Tudor.

Giovanni

Condividi:

Lascia un commento