Io, sopravvissuto di Marzabotto di Margherita Lollini

Condividi:

Articolo aggiornato giorno 30 Giugno 2024

Io, sopravvissuto di Marzabotto di Margherita Lollini è un libro del 2021 edito da Longanesi. Il libro ha 276 pagine, disponibile nei formati cartaceo oppure ebook.

Io, sopravvissuto di Marzabotto recensione

Ferruccio Laffi (scomparso quest’anno a gennaio) aveva sedici anni quando sopravvisse alla strage di Marzabotto e delle frazioni, sopravvisse a quello che in seguito sarà chiamato “l’Eccidio di Marzabotto” o “Eccidio di Monte Sole”, il più grande crimine nazista in Europa occidentale durante la seconda guerra mondiale, che falciò per sempre la vita di oltre 800 persone.

io sopravvissuto di marzabotto pdf copertina


Era l’autunno del 1944, la fine di settembre. Ferruccio rievoca l’ultimo giorno sereno, gli scherzi con il fratello più piccolo e con i nipoti, la cucina della mamma, il lavoro nei campi. Una grande famiglia sull’Appennino bolognese e il suo sogno, quello romantico di sposare Irma, la ragazzina di cui era infatuato. Fino a quel giorno, il giorno prima della strage, questa era stata la vita di Ferruccio.

Il lavoro nei campi, nell’aia, la musica con la fisarmonica del fratello, i progetti, i sogni, la natura che lo circondava e soprattutto la sua grande famiglia. In “Io, sopravvissuto di Marzabotto” di Margherita Lollini tutto cambia il giorno dopo, quando dei nazisti arrivano dove abita la famiglia Laffi. I tedeschi hanno già iniziato la loro strage e la proseguiranno anche nei giorni successivi a quel 30 settembre del 1944, ma nessuno della casa può saperlo. Si pensa che i nazisti cerchino persone da inviare nei campi di lavoro, così Ferruccio e i fratelli più grandi Vittorio ed Ettore corrono a nascondersi nei boschi. Restano donne e bambini e il padre troppo anziano per pensare che lo manderanno a lavorare da qualche parte. I tre fratelli rimangono ore nascosti nel bosco, fino a quando non vedono più tedeschi e decidono di tornare a casa.

Ciò che trovano li segnerà per sempre. I tedeschi, facendo credere a tutti che sarebbero stati portati in qualche luogo, solo per imbrogliarli, avevano fatto indossare i vestiti più belli ai famigliari dei fratelli, per poi trucidarli tutti. Sconvolti, Ferruccio e i suoi fratelli non possono credere che tutta la loro famiglia, comprese anche le famiglie di Ettore e di Vittorio con mogli e figli, siano state assassinate. Eppure è così e con l’arrivo di alcuni amici da zone vicine capiscono che la strage ha colpito moltissime persone. Anche Irma, la ragazzina amata da Ferruccio, è stata trucidata. In “Io, sopravvissuto di Marzabotto” di Margherita Lollini inizia così un percorso da sopravvissuto per Ferruccio, che a sedici anni ha perso tutto, che in seguito come i fratelli verrà portato ai lavori forzati dai tedeschi, che perderà anche il fratello Ettore.

Gli resterà solo Vittorio, che però non sarà mai più quello di prima. In seguito si stabiliranno a Bologna e anni più tardi Ferruccio tornerà a vivere a Marzabotto. Racconterà solo molti decenni dopo la sua storia, in un tribunale dove saranno giudicati i nazisti colpevoli di quella strage di cui ancora poco si sa, di cui ancora troppo poco si parla. “Io, sopravvissuto di Marzabotto” di Margherita Lollini è una drammatica storia vera, per conoscere quei fatti attraverso la storia di Ferruccio.

Io, sopravvissuto di Marzabotto libro

Clicca sul pulsante in basso per leggere libro Io, sopravvissuto di Marzabotto in versione cartacea

Io, sopravvissuto di Marzabotto kindle

Clicca sul pulsante in basso per leggere libro Io, sopravvissuto di Marzabotto in versione kindle

Io, sopravvissuto di Marzabotto pdf

Clicca sul pulsante in basso per accedere a tutta la libreria gratuita e legale con oltre 1 milione di libri gratis.

Giovanni

Condividi:

Lascia un commento