I Kennedy. La dinastia che ha segnato un secolo di Gianni Bisiach

Condividi:

Articolo aggiornato giorno 13 Giugno 2024

I Kennedy La dinastia che ha segnato un secolo è un libro di Gianni Bisiach edito da Newton Compton Editori disponibile in formato ebook.

I Kennedy la dinastia che ha segnato un secolo: la recensione

i kennedy la dinastia che ha segnato un secolo pdf copertina


In questo libro di Gianni Bisiach si parla prima di tutto di John-John, il figlio del presidente Kennedy, amatissimo dalla gente e morto in un incidente aereo nel 1999, mentre la seconda parte del libro affronta la storia della famiglia Kennedy. John-John era il nomignolo affibbiato al figlio di JFK dalla stampa-lui lo odiava-fin dalla sua nascita.

Cresciuto dalla madre Jaqueline “Jackie” insieme alla sorella Caroline, pur mantenendo stretti rapporti con la famiglia John-John cercò sempre di restare ai margini del clan, ritagliandosi un vita sua. Lo si ricorda, dalle foto sui giornali, in relazioni con attrici famose, dive di Hollywood, sportivo a Central Park, confuso tra la folla nel quartiere di Tribeca a New York, dove abitava. Amato dalla folla, fu con sconcerto che si apprese della sua morte nel luglio del 1999, quando il suo aereo precipitò nell’oceano insieme alla moglie ed alla cognata.

I Kennedy La dinastia che ha segnato un secolo di Gianni Bisiach ricostruisce passo passo la vita e il tragico incidente di John-John, che stava recandosi all’isola di Martha’s Vineyard, residenza estiva del clan, per partecipare al matrimonio, poi rinviato, della cugina Rory. Sull’isola John-John non arrivò mai e pochi giorni dopo l’aereo fu ritrovato con i suoi passeggeri nelle acque dell’oceano. Grande fu la commozione in tutto il mondo, anche per la leggenda che vorrebbe la famiglia Kennedy sotto una sorta di maledizione, iniziata con la generazione precedente.

I Kennedy erano una famiglia figlia di immigrati irlandesi, cattolici, con a capo il padre Joseph “Joe” e la madre Rose. Da questo matrimonio nacquero numerosi figli e figlie, molti scomparsi tragicamente.

Il primo fu il maggiore, Joe junior, abbattuto mentre era in volo, durante la seconda guerra mondiale, sopra la Germania. Seguirono la sorella Kathleen, anche lei morta in un incidente aereo e la terribile sorte di Rosemary, la sorella strana, quella che poteva dare scandalo, quella che Joe fece lobotomizzare e ridurre ad un vegetale per tutta la vita. Alle tragedie si contrapposero la fama, la ricchezza, l’ambizione di questa famiglia quando John, chiamato familiarmente Jack, divenne presidente degli Stati Uniti, con alcuni “record”: fu il più giovane e il primo cattolico a ricoprire la carica.

I Kennedy. La dinastia che ha segnato un secolo di Gianni Bisiach racconta la presidenza Kennedy, fino all’uccisione a Dallas, i punti oscuri sull’omicidio, l’ascesa al potere di Robert “Bobby” a sua volta assassinato, quella di Ted, coinvolto in vari scandali. Segue anche Jaqueline, che dopo essere rimasta vedova di John, anni dopo, sposerà Aristotele Onassis, ma anche la generazione nuova di Kennedy, i figli di John, Robert, Ted, tutti colpiti da lutti, disgrazie, come se davvero gravasse su di loro una maledizione.

Eppure i Kennedy continuano ad essere amati, forse proprio per questa strana alchimia tra fortuna e sfortuna, che anche recentemente ha colpito una nipote ed un pronipote di Bob, come se la maledizione non dovesse mai avere fine.

Un libro per conoscere la famiglia Kennedy, il lustro e le ombre, a partire dalla vita e dalla tragica scomparsa di John-John.

Giovanni

Condividi:

Lascia un commento