Città di Vetro Shadowhunters di Cassandra Clare

Condividi:

Articolo aggiornato giorno 14 Giugno 2024

Città di Vetro Shadowhunters è il terzo libro della saga The Mortal Instruments, scritta da Cassandra Clare. Il libro composto da 574 pagine è stato pubblicato nel 2016.

Cassandra Clare è nata a Teheran e ha vissuto i primi anni della sua vita in giro per il mondo con la famiglia, trascinandosi sempre dietro bauli di libri. Dopo aver lavorato come giornalista tra Los Angeles e New York, ora fa la scrittrice a tempo pieno. La saga Shadowhunters, che ha appassionato gli amanti del genere urban fantasy con milioni di copie vendute nel mondo, ha ispirato anche un film per il cinema e una serie TV.

Recentemente ha pubblicato Regina dell’Aria e delle Tenebre, l’ultimo capitolo della saga “Dark Artifices”, e La Mano Scarlatta, primo romanzo della serie dedicata a Magnus Bane, “The Eldest Curses”.  Tutti i suoi libri sono pubblicati in Italia da Mondadori.

Città di Vetro Shadowhunters: la recensione

citta di vetro pdf copertina


Clary era convinta di essere una ragazza come mille altre, e invece non solo è una Shadowhunter, una cacciatrice di demoni, ma ha l’eccezionale potere di creare rune magiche.

Per salvare la vita di sua madre, ridotta in fin di vita da una maledizione, Clary si trova costretta ad attraversare il Portale magico che la porterà nella Città di Vetro, luogo d’origine ancestrale degli Shadowhunter, in cui entrare senza permesso è proibito. Come se non bastasse, scopre che Jace, suo fratello, non la vuole laggiù, e Simon, il suo migliore amico, è stato arrestato dal Conclave, che non si fida di un vampiro capace di sopportare la luce del sole.

Con Valentine che chiama a raccolta tutti i suoi poteri per distruggerli, l’unica possibilità degli Shadowhunter è stringere un patto con i nemici di sempre, i Nascosti: vampiri, licantropi, stregoni e fate. E mentre Jace si rende conto poco a poco di quanto sia disposto a rischiare per Clary, lei deve imparare a controllare al più presto i suoi nuovi poteri.

La storia è quasi interamente ambientata ad Alicante, appunto la città di Vetro, un piccolo angolo magico dove tutto ha avuto inizio, dove Jonathan Shadowhunter invocò l’Angelo Raziel per creare la stirpe dei Cacciatori. Scopriamo il passato della famiglia Morgenstern da più punti di vista, ed anche i personaggi secondari riescono ad aggiudicarsi dei capitoli incentrati su di loro.

Consigliato? Assolutamente si!

Giovanni

Condividi:

Lascia un commento