Vivi veloce di Brigitte Giraud

Condividi:

Articolo aggiornato giorno 10 Maggio 2024

Vivi veloce di Brigitte Giraud è un libro pubblicato da Guanda ad aprile. Ha 192 pagine, disponibile cartaceo oppure ebook.

Vivi veloce: la recensione

vivi veloce pdf copertina


E se…è il “ritornello” purtroppo ricorrente quando accade qualcosa di brutto. E se è anche ciò che ossessiona la protagonista di “Vivi veloce” ovvero l’autrice Brigitte Giraud, che nel giugno del 1999 ha perso il marito in un incidente di moto. Il libro inizia vent’anni dopo, quando Brigitte ha venduto la casa che prima dell’incidente lei e il marito avevano acquistato.

Una casa in cui dovevano vivere insieme, immersa nel verde, una casa per loro e per il loro figlio, dove invece, per quei vent’anni, Brigitte ha vissuto sola. Piena di rabbia per quanto accaduto ha strappato erbacce, pensato a come mettere a posto la casa, ha imparato a sopravvivere dopo quanto accaduto. Ha dovuto imparare a dire “mio figlio” e non “nostro figlio” e dire io e non più “noi”, a capire che lui non sarebbe tornato nella sua vita. “Vivi veloce” di Brigitte Giraud è la storia di un amore interrotto da un incidente, di una vita spezzata, quella del marito, ma anche quella dell’autrice che di colpo si è ritrovata vedova.

Accettare tutto questo, accaduto in un istante, con la morte, il funerale, il trasferimento nella nuova casa, tutto che corre sempre così veloce, che pare così irreale. Intanto gli anni sono passati e Brigitte continua a chiedersi come sia capitato quel maledetto incidente, perché, in che modo. Si chiede continuamente cosa sarebbe potuto cambiare se si fosse verificato questo o quell’altro evento, se qualcosa fosse stato diverso, anche un dettaglio minimo. “E se” è un modo per ripercorrere ciò che è stato, tentando di comprendere, anche a tanti anni di distanza.

Vivi veloce di Brigitte Giraud racconta il prima e il dopo, sopravvivere ad un colpo tanto tremendo, andare avanti e continuare a voler capire. Un racconto vero che trasporta dolore, rabbia, fatica di vivere nelle pagine di questo libro, che racconta la vita di una donna ad un tratto, in un attimo, rimasta sola con un figlio, che deve andare avanti.

Nonostante la paura, nonostante le lacrime, i rimpianti, i ricordi. Brigitte lo farà, narrando in questo libro la sua esperienza. Da leggere per capire come le cose possono cambiare in un istante e come certi dolori restano per sempre nel cuore di chi resta.

Giovanni

Condividi:

Lascia un commento