La sola colpa di essere nati di Liliana Segre e Gherardo Colombo

Condividi:

Articolo aggiornato giorno 21 Maggio 2024

La sola colpa di essere nati di Liliana Segre e Gherardo Colombo è un libro edito da Garzanti nel 2021, nella collana Saggi. Ha 128 pagine, disponibile sia in formato cartaceo sia in quello ebook.

La sola colpa di essere nati: la recensione

la sola colpa di essere nati pdf copertina


La sola colpa di essere nati di Liliana Segre e Gherardo Colombo è un dialogo tra i due che porta a scoprire la storia di Liliana e l’importanza di non dimenticare, ma anche la necessità di giustizia e di non restare mai indifferenti di fronte alle ingiustizie.
Gherardo Colombo, nato nel 1946, magistrato per oltre 30 anni, nel libro racconta di aver conosciuto il dramma dell’Olocausto seguendo sui giornali il processo al criminale nazista Adolf Eichmann, catturato nel 1961 dal servizio segreto israeliano, il Mossad, in Argentina e processato a Gerusalemme.

Molti anni dopo ha conosciuto Liliana Segre, oggi senatrice a vita, una dei testimoni proprio della Shoah. In comune hanno il fatto di aver parlato a moltissimi studenti nel corso degli anni, di aver portato testimonianza, in maniera differente, su cosa significhi giustizia.

La sola colpa di essere nati di Liliana Segre e Gherardo Colombo fa conoscere ai lettori la storia di Liliana, una bambina, orfana di madre, nata nel 1930, con un bellissimo rapporto con il padre Alberto. Nel 1938 vengono promulgate in Italia le leggi razziali, così il padre decide di fuggire in Svizzera, ma sarà un tentativo destinato a fallire: entrambi saranno infatti portati nel campo di sterminio di Auschwitz, dove si salverà solo Liliana.

Una storia, quella di Liliana Segre, che lei stessa ha raccontato molte volte, proprio per farsi testimone, perché quell’orrore non venga mai dimenticato. Qui, nel libro scritto con Gherardo Colombo “La sola colpa di essere nati” fa comprendere cosa significava anche essere ebrei prima dell’emanazione delle leggi razziali, cosa accadde dopo e la sua storia di sopravvissuta, con il compito di raccontare ciò che era stato, perché gli altri sapessero cosa sono stati i campi di concentramento, le camere a gas e tutto l’orrore inflitto al popolo ebraico durante la seconda guerra mondiale dai nazisti, per l’appunto per la sola colpa di essere nati.

Come detto La sola colpa di essere nati di Gherardo Colombo e Liliana Segre è un dialogo fra i due, che porta a riflettere su uno dei capitoli più bui della nostra Storia, ma anche sul significato di giustizia, pace, legalità, sulla necessità di non fare come molti fecero allora, di guardare altrove, ma di non tollerare le ingiustizie anche nel mondo odierno.


Ricevi libri gratis e sconti esclusivi in email
Abbiamo rilevato qualche problema
Complimenti e buona lettura!
Giovanni
Latest posts by Giovanni (see all)

Condividi:

Lascia un commento

Vuoi scaricare libri gratis?

X