Horror ragdoll

Inserito il 3 Luglio, 2017 | da Lara Zavatteri

0

RagDoll di Daniel Cole

image_pdf

RagDoll dell’autore Daniel Cole è uno di quei libri in cui non si comprende bene se colui che dovrebbe essere dalla parte della giustizia, della legge, lo è davvero oppure ha una doppia faccia. Ragdoll significa bambola di pezza e nel romanzo si comprenderà appieno il suo significato più macabro.

RagDoll: la trama

Protagonista di questo libro, che da maggio sarà in libreria, è il detective Wolf, colui che in principio ha fatto catturare un presunto assassino, poi è stato rinchiuso in manicomio, infine passa per un omicida lui stesso e per presunta vittima. Insomma, un personaggio difficile da comprendere e un romanzo horror crime che lascia con il fiato sospeso fino all’ultimo.

In RagDoll il detective Wolf è sospettato, nel 2010, di aver falsificato delle prove per incriminare un omicida, ribattezzato “Cremation Killer”, chiamato così per il modo orrendo con cui uccide le vittime, ovvero bruciandole vive, vero nome Naguib Khalid e quando il presunto killer viene infine assolto, Wolf non resiste e lo aggredisce. Per questo suo atteggiamento finisce in manicomio ma solamente poco tempo dopo Khalid viene sorpreso mentre uccide un’altra persona.

ragdoll retro

Passano quattro anni e la vita del detective non è più la stessa. Non solo ha attraversato gli oscuri meandri dell’ospedale psichiatrico, non solo la moglie lo ha lasciato, la sua vita intera è stata stravolta. Gli è rimasto solo il lavoro, infatti è ritornato a svolgere il suo servizio ma ben presto si troverà in un nuovo, ancora più terrificante incubo.

RagDoll a cui fa riferimento il titolo infatti è ciò che scopre proprio Wolf durante l’ispezione in un luogo diventato il macabro teatro di una scena dell’orrore. Sei persone, tra cui anche il Cremation Killer che tutti credevano in galera, sono state brutalmente uccise e fatte a pezzi, le membra ricomposte con dei fili a sembrare per l’appunto un’orrenda bambola di pezza. Uno dei bracci, inoltre, indica proprio l’appartamento del detective.

In RagDoll chi è Wolf e quale sia il suo ruolo in tutta la storia non è facile da comprendere. Sarà invece l’ex moglie del detective a rivelare di aver ricevuto una lettera contenente da un lato vari dettagli sulla sua identità, dettagli noti solamente al vero omicida, inoltre la lettera riportava altri sei nomi di vittime, quelle che Rag Doll ucciderà in futuro e l’ultimo nominativo è nientemeno che quello del detective Wolf.

A questo punto scatta una corsa verso il tempo, per comprendere chi sia l’assassino e fermarlo prima che uccida altre sei persone. Una trama ben congeniata e un personaggio, quello di Wolf, in bilico tra bene e male, oscurità e luce, fino a quando non sarà scoperta la verità.

download kindledownload libro

download pdf
image_pdf
Condividi:
RagDoll di Daniel Cole Lara Zavatteri

Recensione

Voto LibriPDF:

4.4


User Rating: 0 (0 votes)

Tags: ,


Autore recensione

Lara Zavatteri

Sono una ragazza trentina, giornalista pubblicista, blogger e scrittrice



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑