Letteratura e Narrativa

Inserito il 7 Luglio, 2014 | da Lara Zavatteri


La ballerina dello zar

image_pdf

La ballerina dello zar riprende una storia vera, quella della ballerina Mathilde che fu davvero un’amante dell’ultimo zar di Russia Nicola II. A narrare la sua storia è la stessa Mathilde, ultranovantenne ed emigrata a Parigi, ma con ancora molte cose da raccontare.

La storia inizia quando Mathilde è una giovanissima ballerina di diciassette anni e come il padre, la sorella e il fratello balla nei teatri imperiali a SanPietroburgo. Il giorno del diploma conosce lo zarevic Nicola, presentato dal padre, lo zar Alessandro III. Mathilde resta affascinata dal giovane e soprattutto comprende che potrebbe sfruttare la situazione a suo vantaggio. Inizia così la sua avventura alla conquista di Nicola che inizialmente sta al gioco ma in seguito la allontanerà da sé, decidendo di optare per il fidanzamento con la futura zarina Alessandra, principessa tedesca, nipote della regina Vittoria.

Mathilde, che dallo zar ha ricevuto una casa e un appannaggio in rubli, non si arrende. Continua a ballare, più che altro per ingelosire lo zarevic e imbastisce una storia d’amore con lo zio di Nicola. Quando lo zarevic si ripresenta da lei Mathilde resta incinta e fa credere a Sergej, zio del futuro zar, di essere il padre del bambino, ma si saprà quasi subito che in realtà il padre è Nicola. Nel frattempo quest’ultimo ha sposato Alessandra e ha avuto da lei, con grande dispiacere perché a regnare possono essere solo i maschi, ben quattro femmine: Olga, Tatiana, Maria e Anastasia. Mathilde spera così che Vladimir, detto Vova, il bambino avuto da Nicola, possa un giorno essere zar, ma la zarina partorisce un bambino, Alessio, anche se è malato di emofilia, ma resta comunque il futuro erede legittimo.

Compare a corte anche il losco personaggio di Rasputin e Mathilde crede ancora di poter in qualche modo riavvicinare Nicola. Tra macchinazioni e tradimenti, la vera protagonista qui è una Russia che non esiste più, la Russia degli zar, delle carrozze, delle tradizionali cerimonie sul fiume Neva. Un mondo che sarà spazzato via dalla rivoluzione di Lenin e dall’uccisione della famiglia imperiale che segnerà la fine della dinastia Romanov sul trono di Russia.

download pdf
image_pdf
Condividi:
La ballerina dello zar Lara Zavatteri

Recensione

Voto LibriPDF:

3.5


User Rating: 0 (0 votes)

Tags: , , , , ,


Autore recensione

Lara Zavatteri

Sono una ragazza trentina, giornalista pubblicista, blogger e scrittrice



Back to Top ↑